Nihildum - st


Finalmente delle sonorità più leggere approdano sul blog: arrivano i Nihildum con i loro tempi pacati, i riffs quasi ska e la loro ventata di ottimismo....
                                                   
                          ANCHE NO PERò!!!!!

Lo stench-core invade U.A. e lo fa in grande stile, altro che ska!
Questo è un dei demo più estremi che abbia mai recensito ed è decisamente sconsigliato ai deboli di cuore e gli ascoltatori dai gusti più leggeri! 
Queste registrazioni mi sono state inviate da Mario, batterista della band non che ex batterista di Dirty power Game, Malazione, Malattia, D.Y.S. (quelli de Roma non quelli americani) e attuale scassa pelli di F.C.T./ Tear Me Down e per l'appunto Nihildum...
Chi lo conosce sa che il ragazzo è un maestro nel pestaggio dei tamburi e questa volta ha trovato dei degni compari che gli tengono testa.
Ma addentriamoci nei meandri di questo ferale dem: un tetro arpeggio da il via alle danze e un intro strumentale di ben cinque minuti funge da presentazione dell'oscuro mondo dei Nihildum, arpeggi si alternano a sferraglianti cavalcate metalliche (epicissimo l'assolino dell'intro), claustrofobici rallentamenti semi doom si fondono con ripartenze al limite del thrash o sfuriate più tipicamente crust, growls cavernosi narrano di un'umanità oramai al capolinea.
Veramente un esordio col botto, un gruppo da tenere d'occhio.
Le influenze che il gruppo mi cita nella bio sono quelle che potete immaginare: Misery, Deviated Instinct, Bolt Thrower e compagnia stenchosa, però io sento anche l'influenza di gruppi più tipicamente metal come i Sacrilege o i Celtic Frost prima maniera, con una chitarra che da una parte guarda al doom e dall'altra al metal estremo.
Purtroppo i testi non sono pervenuti quindi, causa sopracitato growl cavernoso, non so dirvi di cosa parlano ma titoli come "La marcia degli automi" o "Verso il nulla creatore" non fanno presagire nulla di buono.
La registrazione è congeniale al genere, pulita abbastanza da fare sentire tutto ma senza essere troppo rifinita e questo dà quel sentore di demo tape antico che fa sempre piacere.
Lo stench core sta vivendo una sorta di rinascita e ovviamente ci sarannno gruppi che salteranno sul carrozzone guidati dalla moda, per fortuna però ci sono anche gruppi che lo fanno con stile (un esempio sempre italiano: i Cancer Spreading) i Nihildum sono tra questi e se continueranno su questa strada penso che ci sapranno regalare delle ottime soprese (magari sotto forma vinilica!).
Per amanti delle sonorità Oscure.






Finally some more relaxed tunes on the blog: here come Nihildum with a really soft music, almost ska and with positive mental attitude lyrics....

                      NO WAY, GUYS!!!!!!!!!!!!!!!!

Stench core arrives ono U.A,! and it comes to take no prisioners.
That's one of the most extreme demo ever rewiewed here, definitely not for the faint hearted and for who have less extreme tastes in music! 
These recordings where sent by Mario, the drummer of the band and ex drummer of Dirty Power Game, Malazione,Malattia D.Y.S.(the one from Roma city non the ones from the u.s.a.) and is actually bashing the drumskins in FCT/Tear Me Down and obviously Nihildum...
The guy is a real blast behind the drumset and this he found out some fellas that can compete with him. 
But let's talk about this gloomy and rotten demo: a grim arpeggio open the dances, introducing the listener into the dark world of Nihildum, a slow 5 minutes intro where doomish slow parts merges with metallic guitar rides and some solos, this demo is a maze of claustrophobic downtempos that turns into thrash-like storming or pure crust assaults, a Low pitched distrurbing growl tell us the tale of a humanity that is near to the end.
The band declares that in the bio is influenced by Misery, Deviated Instinct, Bolt Thrower and all the stenchous crew but beside them i hear the influcence of the U.K.'s Sacrilege and of the first era Celtic frost with a guitar that with is oriented both to extreme metal and doom.
Sadly i can't tell what the lyrics are about since are not included and due the growl are pretty hard to understand, but titles as "Verso il nulla creatore" (Towards the creating void) doesn't leave much to the immagination. The recording is clear but they have an "old demo tape-like" aurea which make the release really interesting.
Stench core seems to be reborn and i'm sure that many band will jump into the trend soon as they recognize it, but at least we got some real good band (another italian kicks ass stench core band is Cancer Spreading), Nihildum is one of these.
If they continue on this way they will sure give us some really good surprise(maybe on vinilic form).
For the lovers of dark tunes.

                                                  DOWNLOAD


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...