Bud2ay - United



Nuova demo inviatami da questa one man band (nello specifico Bud2ay) polacca che suona un rap-core/crossover cazzutissimo cantato in lingua madre.
Se conoscete gruppi come i Clawfinger, i Bodycount o i più scontati R.A.T.M. Sapete cosa aspettarvi: chitarroni compressi e ribassati che si stagliano su un tappeto di ritmico in 4\4 per poi sfociare in ritornelli più spinti e da sicuro mosh pit!
Dalle info in mio possesso so che questo disco è l'ultimo uscito dopo parecchi splits con altre realtà underground. Il prodotto è veramente ottimo e contando che c'è una solo persona dietro tutta la musica, il voto sale esponenzialmente.
La registrazione è pulita il suono di chitarra è veramente devastante così come è ottimo il resto degli strumenti (non so se si tratti di una drum machine per la batteria ma poco importa).
L'unico cruccio che l'ascoltatore medio deve affrontare è l'ostacolo della lingua madre che non certamente tra le più conosciute al mondo, ma del resto anche il rap francese sembra incompresibile ma non si può dire che non spacchi!
Tolta la barriera linguistica l'mc ha un bel flow, molto old school che mi ha ricordato il rap della prima ondata tipo N.W.A., Public Enemy, o run DMC insomma quella roba ritmata che ti prende bene ascoltare.
Promossa questa ganzissima one-man band che se non piacerà agli hc'ers più puristi saprà certamente ritagliarsi un posto negli ascolti di chi ha vedute più ampie!
Peace out anche a te Bud2ay!

P.S.  Dopo uno scambio di mail con Budzay è saltato fuori che la maggior parte delle chitarre sono state composte e registrate dal suo amico  Tomasz Dzikowski, mi è sembrato giusto scriverlo.
 


New demo from this polish one man act (the mastermind Bud2ay) playing a very cocky rapcore/crossover sung in polish language.
So if you listened to band as Clawfinger, some Bodycount's tunes or the most common R.A.T.M.
You know what's this stuff is about, low tuned compressed guitars that grind down monolithic riffs on a 4\4 groove attack before turning into aggresive refrains that will sure raise a wild mosh pit.
From the info that i own that their latest work after some demos and split.
This cd really rocks and counting the fact that there is just one guy beneath the proj is quite amazing.
The guitars are really a kick in the ass well recorded and so are the other instruments (i don't know if there is a drum machine involved but cares!).
The only thing that can disturb the listeners is that all is sung in poland and maybe a closed minded listener can't appreciate this choice... I personally liked it even if i have to admit that i didn't understand anything of what he's singing, but who cares even french hip hop seems intelligeble but is one of the most appreciated/best style of hip hop in the world.
So if you don't mind the foreign language the mc have a really old scholl-like flow that reminded me the early years of rap music... you know N.W.A.,Public Enemy o run DMC,that kind of rap style that is simple but relly incisive.
Recommended to the most open minded reader a really good work!

Peace out to you Bud2ay!

P.S. After a brief exchange of mails with Budzay, he told me that the most of the guitars were composed and recorded by his friend Tomasz Dzikowski, i thought it was right to mention him.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...