COLLAPSE - ALLA DERIVA


Dopo il precedente demo “A Mano Armata”, giungono al full lenght i toscani Collapse, e si riparte in quarta! Gli ingredienti sono sempre gli stessi: un potente Thrash-metal con venature HC (a questo giro devo dire più marcate) cantato in italiano (qualcuno ha detto IN.SI.DIA?) veloce, potente, preciso, senza fronzoli, pochi ma buoni assoli e molto tupa-tupa senza mille cambi o rotture di cazzo varie… Un bell’assalto all’arma bianca dove svettano le urla di Matteo! Anche nei testi l’influenza punk-hardcore si sente tutta quando i Collapse si scagliano contro chiesa, società e Stato in modo brutale e veemente (praticamente in tutte le canzoni del disco, tranne quelle già presenti nella demo Terminator e Roma a mano armata, la prima un inno speed all’ipertrofico cyborg omonimo e la seconda un elogio dei poliziotteschi italiani anni 70/80). Il disco mi è piaciuto veramente tanto, diretto e mai troppo grezzo ma sempre veloce al punto giusto.
Registrato in modo più che ottimo (Hammered studio di Firenze di Lorenzo Bellia, componente di Noia e Barbarian, due gruppaci di Total Metal da non perdere mai d’occhio) e suonato con un’energia invidiabile. Le grafiche, a cura di Underground Guerrila, spaccano veramente, dando un ottimo impatto visivo e distaccandosi anche dai clichè del Thrash. Vi invito dunque a prendervi questo disco direttamente dalla band a 5 onestissimi euri. Un appello ai Collapse: adoro le vostre canzoni che raccontano “storie” tipo Roma a Mano Armata (senza nulla togliere a quelle più incazzate e a tema sociale beninteso) … vi prego scrivetene altre!

--------

First full lenght from this Thrash brigade hailing from Florence (Italy) delivering a dose of Fast Thrash-Metal soaked with HC influences and entirely sing in Italian, the tunes are really powerful, fast and  straight to the point with no frills at all, few(but good) solos and a lot of skank where the screams of Matteo stands out! The lyrics are punk oriented too: pure rage against every institution and seat of power (except for “Terminator” and “Roma a Mano Armata”). The sound is pretty good too, not too raw not too clear, the proper wall of sound that thrash metal pack needs (recorded at Hammered Studio by Lorenzo Bellia who plays in Noia and Barbarian, two cult bands of total metal, watch them out). Graphical project by Undeground Guerrilla detaches from the metal cliché delivering a nice looking CD. Buy or DIE!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Facci sapere cosa pensi / Voice your opinion