(ITA) INTERVISTA AD IRON PEGASUS RECORDS (a cura di Zan)

English version HERE


1) Introducici nel fantastico mondo di Iron Pegasus! Perché e quando è iniziato tutto? Verso quale direzione sta andando ora la tua label?
Ciao Gabriele, ti ringrazio per l'invito. La storia di Iron Pegasus Records ha avuto inizio nel 1998, quando Gezol dei Sabbat mi ha inviato una copia autoprodotta del CD del suo side project Metalucifer che, prima di allora, era un gruppo ancora totalmente sconosciuto. Quel CD, "Heavy Metal Drill", è stato per me come una ventata d'aria fresca di heavy metal classico ed autentico in stile New Wave of British Heavy Metal e rappresentava una vera e propria rarità per quel periodo di fine anni '90 nel quale erano tutti presi dal Black/Death metal. Così mi sono detto "questi ragazzi meritano di essere conosciuti" ed ho allora chiesto di realizzarne una versione europea... ed è nata Iron Pegasus. Sono poi seguite releases dei Sabbat e di altre bands come i Sadistic Intent, i Desaster, i Pentacle ecc ecc e 18 anni dopo va ancora forte. Guardando al passato, nella discografia sono presenti un sacco di gruppi che hanno superato la prova del tempo, alcuni di questi all'epoca erano praticamente sconosciuti ed ora sono invece molto apprezzati (come gli Inquisition, gli Enforcer e, specialmente, i Ghost) e questa è senz'altro una bella cosa. Verso quale direzione sta andando adesso l'etichetta? Non sono sicuro... Non guardo particolarmente al futuro, preferisco piuttosto andare passo per passo. Al momento ho delle uscite programmate:
per il 2016: KAM LEE 7“EP (MANTAS/DEATH, MASSACRE), MORTEM new LP, ì METALUCIFER, EURYNOMOS new EP, INFERNAL ASSAULT nuovo EP, SABBAT nuovo MLP, SADISTIC INTENT/ PENTACLE EP, MEGATHÉRION, ecc ecc….
Come vedi la battaglia non è ancora finita ed è tutta roba classica che va oltre le mode del momento, così come dovrebbe sempre essere!


2) Ti va di dirci quali sono, secondo te, i 10 album fondamentali nella storia del metal e perché sono così importanti per te?
Per me come fan del metal in generale? Hmm, domanda difficile, ci sono un sacco di album classici che reputo importanti ma posso provare a rispondere:
- BLACK SABBATH- "s/t" perché hanno segnato l'inizio di tutto e Iommi suona ancora la chitarra più pesante pur regalando dei riffs emozionanti allo stesso tempo. I miei album preferiti dei Black Sabbat sono probabilmente "Technical Ecstasy" degli anni '70 e "Headless Cross" nel periodo senza Ozzy. E' difficile decidere, li amo tutti, specialmente l'era con Ozzy e quella Tony Martin.
- VENOM "Welcome to Hell". Non è il mio album preferito dei Venom ma è stato quello che ha portato il metal al livello successivo.  Il mio disco preferito, se qualcuno lo ritiene un album, è la collezione di LP "The singles 1980-1986", il sacro graal! Sono felice del fatto che Mantas e Abaddon abbiano firmato la mia vecchia copia quando ho visto il VENOM INC a Saarbrücken. Un momento leggendario per me come metal maniac.
- SLAYER "Show no Mercy" il pefetto mix di malvagio speed/thrash metal che ancora affonda le proprie radici nel metal classico come quello degli Iron Maiden e dei Judas Priest. I primi due LP degli Slayer ed il maxi sigle 12" dovranno essere sepolti insieme a me quando morirò.
- POSSESSED "Seven Churches"... la produzione, e le vocals…. aaarrrrrghhhh!!!!
- HELLHAMMER „Satanic Rites“ LP…. è una demo, ma comunque…. amo la durezza primitiva!
- IRON MAIDEN „Killers“ LP….per me il loro miglior colpo messo a segno ! Armonizzazioni a due chitarre, la voce di Dianno è grezza e soft allo stesso tempo, spaccava proprio ed ha davvero un grande feeling!
- VAN HALEN "I" LP. Il prototipo del modo di fare metal degli anni '80 sopratutto in America! Di quest'album mi piacciono la freschezza e le vibrazioni positive ed ha veramente spaccato negli  anni 70!
- INFERNÄL MÄJESTY "None Shall Defy" LP. Essendo un die-hard fan dei primi Slayer, quest'album è un highlight del thrash satanico!
- BATHORY "s/t" LP ….  ha continuato dove i VENOM si sono fermati e hanno portato il black a un altro livello.
- BURZUM "s/t" LP perché, secondo me, è stato il primo album che ha definito il suono della seconda ondata del black metal anni '90. Quando è uscito era l'opposto del mainstream: era primitivo, un po' approssimativo, ma con un sacco di melodie definite e oscure e tante emozioni fredde nel mentre che le band mainstream suonavano già quel pomposo e sterile technical death metal a cui mancavano oscurità e feeling.


3)  Sono sicuro che hai tonnellate di vinili. Quali sono le gemme più rare della tua collezione?
Mmhh... non sono ancora arrivato a metterla in termini di "vediamo quali sono le cose più rare". Comunque penso che una delle mie stesse release, GHOST "Elizabeth" 7" vinile chiaro test press (quello che ha solo il centrino bianco... e, a proposito: gente, non fatevi fregare dai bootleg su internet) dovrebbe essere il più raro. Ho anche RAZOR's "Armed and Dangerous“ stampa originale, SLAYER’s "Final Command" PicDisc, DARKTHRONE’s "Transylvanian Hunger“ LP, etc.

4) Questa è una webzine principalmente punk/hc. C'è qualche punk band che ti piace o qualche altro stile musicale che apprezzi?
Non mi dispiace l'hc\punk quando è estremo e potente. Mi piace qualcosina degli EXPLOITED, i primi CRO-MAGS (sopratutto le parti lente e potenti), DRILLER KILLER, ALEHAMMER etc. ma devo ammettere di non essere un esperto di hardcore punk. Mi piace l'energia di alcune di queste bands e, a volte, vorrei che le metal bands avessero l'energia di quelle HC.

5)  Iron Pegasus è famosa anche per aver rilasciato tonnellate di materiale dei Sabbat/Metalucifer. Penso che queste band abbiano un suono particolare così come il metal giapponese in generale. Cos'è, secondo te, che fa essere il metal nipponico e i Sabbat così pieni di "KARISMA"?
Sono bands speciali, hanno il loro tocco. Il "KARISMA" delle bands giapponesi che suonano in modo tradizionale come SABBAT, METALUCIFER, GORGON, MAGNESIUM, HEADLIGHT, etc risiede nel fatto che hanno un grande feeling, per l'auntenticità e per il suono originale e diretto. Mi piace anche la loro attitudine die-hard e la lealtà che hanno quando si parla di suono tradizionale. Queste bands vanno oltre i trends e fanno quello che fanno punto e basta. Questo è il carisma per me.


6)  Hai (o hai avuto) qualche band? So che scrivevi una fanzine; stai pianificando un nuovo numero?
Suono un po' la chitarra, si. Ho avuto l'onore di aiutare i METALUCIFER l'anno scorso alla Fall of Summer fest in Francia... primo concerto mai fatto, senza mai aver fatto un prova prima e poi subito davanti alla folla di un festival. Follia! E' stato "cosi cosi" ma una bella esperienza comunque. Qualcuno mi ha detto "ma sei fuori a fare una cosa del genere" e forse lo sono . Ho accettato la sfida.
 Ho avuto una rivista, "TALESOF THE MACABRE" dal 1993 al 1999…ho dovuto fermarmi. Non volevo che la gente dicesse "usa la 'zine per promuovere la roba di IRON PEGASUS" cosa che non potevo evitare perché i miei gusti sono quelli. IRON PEGASUS è la versione audio di TALES OF THE MACABRE.


7)  Cosa pensi dei collezionisti che prendono il disco solo per il gusto di averlo? Personalmente penso che uccida un po' la magia...
Per l'industria musicale è bene, ovviamente, ma come dici tu, uccide la magia. Quando compri un album dovresti comprarlo per il format E PER LA MUSICA! Son due cose che vanno di pari passo!

8) Sei di origini greche? Se sì, suggeriscici una buona ricetta greca e qualche band ellenica sottovalutata; se no, semplicemente cibo preferito e qualche band che, secondo te, è sottovalutata e meriterebbe di più.
Mio padre è greco ed è venuto in Germania negli anni '60, quando le compagnie tedesche sono andate nel suo paese in cerca operai per le fabbriche. Voleva stare solo per qualche anno, ma ha incontrato la donna della sua vita e così... adesso sono qua.
Ricette greche? Lo stifado è ottimo e anche la papoutsakia, etc etc…la cucina greca è deliziosa e molto fresca se non ti fissi solo sulla carne. C'è molto di più del Gyros, Souvlakia, etc etc.
Gruppi greci sottovalutati? Hmmm non penso ce ne siano, hanno tutti il rispetto internazionale che meritano.


9) Prossime uscite da Iron Pegasus?
SABBAT  "Sabbaticarved Sarcifice" etched LP,  MORTEM "Deinos Nekromantis“ CD/ LP, EURYNOMOS "Fierce Alliance“ 7“ EP (fuori per maggio). seguiti da KAM LEE, METALUCIFER, INFERNAL ASSAULT, SADISTIC INTENT, etc piu in là.

10)  Sei un metallaro full-time o lavori anche fuori dal music biz?
Sono un Rock n Roller a tempo pieno ma lavoro anche nelle costruzioni e dò una mano nell'azienda di famiglia (produzione di vino).

11) Ti piace il metal italiano? Album preferiti?
Yeah certo, BULLDOZER "The Day of Wrath“ e il Demo LP spaccano!  Poi anche MORTUARY DRAPE "into the Drape“ e "All the Witches Dance", un po' della roba di DEATH SS e PAUL CHAIN etc. Quello che mi piace di più dell'italia è il cibo siciliano, il migliore, sei d'accordo?


12) L'heavy metal è conosciuto anche per gli abiti folli che i metal maniax portano. Come deve vestire un metallaro per te? Quando hai cominciato, quale band ti ha impressionato per il look?
Se sembri un rocker degli anni 60-70 tipo quelli dei vecchi film di bikers sei già sulla buona strada. Capelli lunghi (finchè madre natura ti aiuta), pelle, denim, borchie, catene etc. Cosi è come dev'essere. Mettersi solo la t-shirt di un gruppo non è abbastanza, ogni borghesuccio può farlo.
Che band mi impressionavano? Hhhm SLAYER nel primo album, le vecchie foto promozionali dei VENOM, HELLHAMMER/CELTIC FROST perché apparivano abbastanza estremi nei primi dischi. Mi colpirono anche le prime foto dei BATHORY, così come le vecchie immagini dei MANTAS\DEATH. Amavo che le band vestissero in pelle e borchie e penso che sia stato veramente uno schifo quando alla fine anni '80 tutti abbiano mollato quel tipo di look per vestirsi come gli ANTHRAX. Fortunatamente la seconda ondata del black metal ha coltivato ancora quel tipo di stile!

13) Spazio libero.
Grazie mille per il supporto!!!
Se qualcuno di voi maniaci è appasionato di  heavy metal classico che spacca le casse, date uno sguardo ad IRON PEGASUS RECORDS.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Facci sapere cosa pensi / Voice your opinion