Dead Instrument - See Through Negative



Mettendo in relazione la durata dell’EP e il numero complessivo dei brani si può facilmente dedurre la pietanza che questi ragazzi danesi ci propongono: puro e genuino grindcore.
Adepti di un grind senza fronzoli, i giovanotti in questione hanno sfornato 8 brani di certo non adatti ai deboli di cuore: il muro sonoro è stupefacente (ottima la produzione) soprattutto grazie al batterista che picchia a dovere le proprie pelli sopra alle quali chitarra e basso si incastrano alla perfezione.
La marcia in più della band è caratterizzata dalla prova vocale del cantante che non aiuta di certo ad alleggerire il carico: il suo screaming è mostruoso!
Consigliato vivamente a chi ha voglia di velocità siderali con le quali demolirsi neuroni e timpani!
IN FAST WE TRUST!!!

----

Review by Valerio One Day In Fukushima

If you sum the running time with the number of the tracks the result can be one and only: grindcore! This Danish guys play it rough and with zero frills. 8 tracks not for the faint hearted: great wall of sound (amazing production), the drummer really beat the shit out of the skins creating amazing beats where the bass and guitar fits perfectly. The scream vocals of the singer are really insane an give that extra violence to the band. If you need neckbreaking speed in your life, that's the band for you.
IN FAST WE TRUST!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Facci sapere cosa pensi / Voice your opinion