Evil Cosby - Ridursi al niente



Fa ritorno il duo milanese più molesto degli ultimi tempi con il suo hardcore-sludge!
Solo basso, batteria e la voce incazzatissima in growl della Fez che vomita negatività sul drumming aggressivo di Cabròn (in forza anche ai L.U.L.U).
Si crea un bel pastone di frequenze basse e ritmi spaccaossa, alternata a breaks fulminei che sembrano nettamente aumentati rispetto a quelli del primo disco, i quali donano una certa dinamicità in un improbabile incrocio tra gli Eyehategod e gli Indigesti.
Stampato in cassettina in 4 colori diversi (se siete dei perdenti senza deck per cassetta non vi preoccupate: dentro c'è anche la download card), registrato al mitico Toxic Basement (che è sempre una garanzia in campo estremo) e fuori per la Slaughterhouse Records.
In conclusione, un passo importante per la band che riesce a raffinare il suo sound, bilanciando la velocità e sfornando un lavoro che spicca certamente in mezzo ai troppi gruppi anonimi.

----------

Evil Cosby is back with a bang!!!
A brand new coloured tape in 4 different colours (but, if you are a deckless loser, there's the download card).
Be prepared: this shit is not for the faint hearted because that's a dangerous mixture of sludge and hardcore. Also forget guitars 'cause there's only room for an ultra distroted and aggressive bass attack by Fez, who also delivers growls upon the ritmical pounding of Càbron (also with L.U.L.U), delivering a sound that can be described by a wretched spawn by Eyehategod and Indigesti.
They have earned a good balancement between asphytic slow parts and neckbreaking speed so, if you're into loud music, give it a chance, they got personality.
Recorded at the legendary Toxic Basement (Cripple Bastards, FOAD recs, Moral Values) and licensed through Slaughterhouse Records.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Facci sapere cosa pensi / Voice your opinion