Warpeace - Submission


Qualcuno, ascoltando i Warpeace, direbbe (a ragione)   " Crust as Fuck" ed è proprio questo il genere che ci troviamo davanti:
crust di scuola Doom con qualche spruzzata di hc nelle ritmiche e voce che rasenta il grind!
Chi mi conosce sa che il crust, sopratutto quello di italica fattura non è il mio pane quotidiano, quindi forse non sono il più adatto a recensire i Warpeace.
In ogni caso l'ascolto della demo non mi è per niente dispiaciuto, sopratutto nelle sue parti più grindate
(in effetti qualche pezzo più spinto non avrebbe sfigurato in questo CD).
Un inizio, quindi, niente male e chi ascolta il crust più grezzo (sia come stile che come suoni) gradirà queste rasoiate sonore che per grezzume, non so perché mi hanno ricordato gruppi asiatici come i Disclose o gli Isterismo (che poi altro non sono che dei cloni giapponesi dei Wretched, quindi più che altro è presente un'impronta wretchediana).
La biografia della band dice che, con il cambio del batterista, il gruppo si sta spostando di più sul crust di matrice svedese per cui non vedo l'ora di sentire il nuovo rumore proposto, visto che gruppi come gli Anticimex sono tra i miei diletti e le capacità per fare ancora di meglio di ciò che hanno fatto ci sono
( ben inteso non è affatto male, ma solo da sgrezzare e definire un po'. Credo che con un suono di chitarra leggermente più chiaro e metallico la demo avrebbe guadagnato molto di più, ma del resto è comunque una demo d'esordio con tutte le varie ed eventuali del caso).
Ottime anche le grida addizionali della bassista a cui lascerei un po' di spazio in più in futuro, perché ci sta molto bene.
Demo promettente, non vedo l'ora di sentire il loro nuovo split!
P.S.
Un punto in più per non avere scelto un nome che non inizia per DIS e non aver usato il font dei Discharge!
e altri due punti per avere testo e copertina anticlericali!

-----

 "Crust as Fuck" someone may say  listening to Warpeace and that the kind of  noise that this roman 4 piece play,Crust in the vein of Doom and the UK's from the mid 80's.
If you know you know that Crust-core(especially the italian one) is not my favourite style and maybe so i'm not the most  appropiate rewiewer for this band.
Aniway i dont mind this demo especially the fastest and grindest moments,because the voice remind me some old school grind(maybe some more fast and grind like song would made this CDr a lot better to my ears)
the sound and the recording are little low and that reminded me a lot noisy asian band like Disclose or
Isterismo(and Isterismo are just Japanese clones of Wretched,so i better says that the spirit of the raw italian old school lurks into Warpeace).
 Another good elements are the addictional screams of the bass player,really good and raw,maybe in future some more space to her scream will be good! anyway maybe not my favourite demo,maybe not the cdr of the years but surely good and honest(even if i think that a better recording and a more strong guitar sound,will help the band to make better tunes),the bio that own says that with a line up change the band is heading toward a more swedish crust style,i style that i really enjoy and i'm curios to ear news from the band.
A good start and if you are a Crusty maniax that cnt live without patches+noise you will syrely enjoy this short demo.
PS:
Ode to Warpath beacuse they didnt choose a name whic begins whit DIS or the Discharge font!
 And also beacuse they have anticlerical lyrics and cover!

warpeacepunk@yahoo.it

DOWNLOAD
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...